Come creare una community? [Puntata #004]

creare una community

Ogni professionista del benessere dovrebbe avere la sua community. Come crearla partendo da zero e perché è una risorsa fondamentale per riempire di appuntamenti l’agenda dello studio viene spiegato in questa puntata.

Ascolta “004 Come creare una Community” su Spreaker.

Creare e gestire una community online significa avere un contatto diretto con il mondo reale dei clienti. Infatti, tra i vantaggi principali riservati a chi crea e gestisce una community, c’è la possibilità di conoscere in maniera precisa e approfondita il proprio pubblico di riferimento. Conoscere dubbi, paure ed entusiasmi attraverso le discussioni e le argomentazioni dei membri della community.

→Iscriviti al Gruppo Facebook di Lista d’Attesa.

Oggi esistono molte piattaforme che permettono di creare una community chiusa – tra queste Facebook con la funzione dei gruppi e Linkedin con la medesima funzione. Per ogni professionista del benessere questa è un’opportunità enorme da sfruttare: da una parte strumenti gratuiti, semplici da utilizzare e largamente diffusi e dall’altra un contatto diretto con i propri potenziali clienti.

In sintesi alcuni punti emersi in questa puntata dedicata alle community:
– non si tratta di un canale promozionale (la ricchezza è nel raccogliere informazioni)
– permette di costruire e rinforzare la propria leadership
– permette di passare a una versione evoluta e a pagamento (non sempre necessario, ma è una possibilità)
– richiede tempo
– richiede una disponibilità incondizionata a condividere il proprio sapere
– crea senso di appartenenza tra i partecipanti

In questa puntata trovi il secondo parere di Valerio Fioretti di Valerio.it

 


podcast itunes

Ascolta questa puntata completa su iTunes, iscriviti e lascia la tua recensione.

 

 

2 pensieri su “Come creare una community? [Puntata #004]

  1. Carissimi, vi ringrazio davvero…i vostri contenuti di esperienza competenza e passione mi animano, mi fanno riflettere e danno consistenza alla mia voglia di mettermi alla prova. Grazie perchè ci siete proprio così, grazie perchè valorizzate la psicologia, la crescita professionale e personale di chi vi ascolta. Un forte abbraccio e buon lavoro di passione!!!!!

I commenti sono chiusi.